Regione siciliana – firmato l’accordo quadro per la cassa integrazione in deroga

Regione siciliana – firmato l’accordo quadro per la cassa integrazione in deroga

Le imprese artigiane dovranno richiedere le tutele al fondo bilaterale per l’artigianato

E’ stato sottoscritto l’accordo quadro tra la Regione Siciliana e le organizzazioni sindacali e di categoria per le richieste della Cassa Integrazione in Deroga – COVID 19 prevista dal Decreto “CURA ITALIA”.

L’accordo conferma l’impossibilità per le imprese artigiane, ad esclusione di quelle operanti del settore dell’edilizia che potranno utilizzare lo strumento, di accedere alla Cassa in Deroga essendo le stesse soggette dalla legislazione ordinaria alle tutele previste dal Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato FSBA. Pertanto le stesse dovranno inoltrare le richieste di Assegno Ordinario al predetto fondo.

Per la restante parte dei settori, ivi compreso l’agricoltura e la pesca, le imprese potranno presentare apposita istanza ai Centri per l’Impiego della Regione Siciliana presenti in tutte e 9 le provincie, successivamente alla pubblicazione dell’accordo sul sito istituzionale della Regione. Le domande presentate prima della pubblicazione dell’accordo e della relativa modulistica saranno considerate irricevibili.

Per quanto concerne le procedure di richiesta, per le imprese al di sotto dei 5 dipendenti non occorre la consultazione sindacale, pertanto le stesse potranno inviare l’apposita istanza senza l’allegato.

La domanda di CIGD deve essere presentata al Centro per l’Impiego competente nel territorio in cui ha sede legale o operativa il datore di lavoro, nel caso di unità operative situate in diverse provincie, la domanda dovrà essere inoltrata al Centro per l’Impiego della provincia dove l’impresa occupa più dipendenti..

Successivamente alla presentazione delle istanze il Dipartimento Regionale dell’Assessorato al Lavoro emanerà i singoli Decreti di concessione che saranno successivamente inviati all’INPS unitamente alla lista dei lavoratori beneficiari.

La Regione Siciliana non emetterà provvedimenti di concessione quando verranno raggiunti i limiti di spesa in funzione delle risorse che sono state assegnate sulla base della ripartizione nazionale.

La nostra associazione è a disposizione di tutte li imprese e dei consulenti per fornire assistenza sia per la presentazione delle domande al Fondo di Solidarietà che ai Centri per l’impiego per la CIGD.

Ricordiamo infine che per le imprese che occupano oltre i 5 dipendenti, i nostri associati potranno ricevere assistenza gratuita per la stipula dell’accordo sindacale.

I soggetti interessati potranno contattarci tramite e-mail all’indirizzo info@confartigianatosiracusa.it