Nasce la categoria Turismo e Spettacolo di Confartigianato Siracusa

«La capacità di offrire il meglio delle eccellenze prodotte nei luoghi in cui vive e lavora, fa dell’artigiano il migliore ambasciatore dell’offerta turistica del territorio». Con queste parole il presidente di Confartigianato Imprese Siracusa, Daniele La Porta, ha salutato la costituzione della categoria Turismo e Spettacolo nel corso della riunione degli associati che si è tenuta nei giorni scorsi nella sede di viale Cadorna, alla presenza del segretario provinciale, Luca Romeo.

«Confartigianato Imprese Siracusa sta crescendo giorno dopo giorno – ammette soddisfatto La Porta – e la nascita della categoria Turismo e spettacolo è un altro tassello che si aggiunge all’avvio, solo poche settimane fa, degli autoriparatori e del movimento Donne Impresa».

Tano Rizza, 36 anni, professionista siracusano, è stato eletto all’unanimità presidente provinciale della categoria Turismo e Spettacolo. Esperto di comunicazione, specializzatosi in editoria, media e giornalismo alla facoltà di Sociologia dell’Università di Urbino, Tano Rizza è il coordinatore di Abbola, agenzia di comunicazione e marketing che ha curato la comunicazione di molte realtà aziendali, associative, festival, eventi, come la Festa della Musica.

Aprire scatole chiuse, metterle in sinergia e creare le condizioni per la loro valorizzazione. Questo il manifesto del neo presidente della categoria Turismo e Spettacolo di Confartigianato Imprese Siracusa.

«La nostra provincia è ricca di luoghi e potenzialità che, se messi in relazione tra loro, possono sviluppare un potenziale attrattivo unico. Risorse culturali, enogastronomiche e di ospitalità che spesso non comunicano tra loro – ha affermato subito dopo la sua elezione Tano Rizza – ma che, se integrate, posso creare nuove esperienze per i turisti, ma anche per gli stessi residenti. Il turista è sempre più alla ricerca di esperienze autentiche, di scoprire i luoghi attraverso il lavoro e gli occhi di chi li vive quotidianamente. È qui che le arti e i mestieri artigianali vanno ad aggiungere un tassello importante nell’offerta turistica globale – ha concluso Tano Rizza – trasformando il turista in “ospite” e viaggiatore esperenziale».

Vice presidente della categoria è stata eletta -sempre all’unanimità- Alessia Liistro, 42enne siracusana, titolare di Smileandfood, agenzia di servizi turistici che offre esperienze esclusive ai viaggiatori che vogliono lasciarsi conquistare dagli itinerari culturali e paesaggistici legati al buon cibo e all’ottimo vino.

Soddisfatto anche il segretario di Confartigianto Imprese Siracusa, Luca Romeo che ha invitato la dirigenza e gli associati alla nuova categoria “a fare rete per primi con le loro aziende, gli artigiani e i professionisti coinvolgendo progressivamente – in maniera virtuosa – gli operatori economici che per ora sono esterni al sistema Confartigianato”.