BONUS COVID SICILIA: Si riparte da zero!

BONUS COVID SICILIA: Si riparte da zero! Nuove istanze ed integrazioni delle istanze precedenti a partire dalle ore 12 del giorno 09 alle ore 11:59 del giorno 16 Novembre

Dopo il flop del “click day” dell’8 Ottobre scorso, riparte la procedura per l’assegnazione del contributo a fondo perduto a favore delle microimprese produttive ed alberghiere con sede nella Regione Sicilia costrette a chiudere o alle limitazioni imposte dal DPCM se stabilì il primo lockdown. E’ stato infatti pubblicato il “nuovo” avviso pubblico da parte dell’Assessorato alle Attività produttive che riscrive le regole per l’invio delle istanze e gli importi spettanti alle imprese.
Il bando dispone di una dotazione finanziaria di 125.000.000 di euro che, alla luce delle nuove regole, saranno ripartiti per tutte le imprese richiedenti in possesso dei requisiti previsti dall’avviso pubblico.

Le imprese che avevano regolarmente completato il caricamento dell’istanza firmata digitalmente sulla piattaforma regionale entro il precedente termine del 4 Ottobre scorso, devono comunque, a pena di decadenza, integrare le domande attraverso il caricamento di un allegato (sempre firmato digitalmente), contenente l’atto di adesione ai nuovi termini, modalità e criteri di riparto stabiliti con il nuovo avviso.

DESTINATARI

1) le microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi, come classificate ai sensi dell’Allegato 1 – Articolo 2, comma 3, del REGOLAMENTO (UE) N. 651/2014, ossia imprese che occupano meno di 10 addetti calcolati in termini di numero di
    ULA (unità lavorative/anno) e che realizzano un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di Euro, che:
    – sono regolarmente costituite e iscritte come attive nelle pertinenti sezioni del Registro delle Imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente;
    – hanno la sede legale e/o operativa nella Regione Siciliana;
    – hanno avuto l’attività economica sospesa (per attività economica si intende quella riferita al codice ATECO ) ai sensi dei D.P.C.M. 11 Marzo 2020 e 22 Marzo 2020 e delle Ordinanze del Presidente della Regione Siciliana emanate nell’ambito
    dell’emergenza COVID-19, sempre ché non si siano avvalse delle deroghe di cui all’art .1 comma 1 lettere d) e g) del D.P.C.M. 22 Marzo 2020 e successive modificazioni (Allegato 1 – Tabella codici ATECO);

2) le microimprese alberghiere (cod. ATECO 55.10.00) che:
    – sono regolarmente costituite e iscritte come attive nelle pertinenti sezioni del Registro delle Imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente;
    – hanno la sede legale e/o operativa nella Regione Siciliana;
    – non hanno esercitato l’attività economica oppure hanno registrato una riduzione del fatturato di almeno il 25%, nel periodo marzo/ aprile 2020 rispetto al fatturato del periodo marzo/aprile 2019.

Il contributo è concesso nella misura massima di € 3.500,00 (tremilacinquecento/00) per ciascuna impresa richiedente

Il contributo concesso effettivo sarà calcolato sulla base del seguente rapporto: dotazione finanziaria (euro 125.000.000) diviso il numero di istanze utilmente presentate entro i termini previsti

Il contributo è cumulabile con gli aiuti previsti dai regolamenti “de minimis”

DOMANDE

Dalle ore 12:00 del giorno 09 novembre 2020 e fino alle ore 11:59 del giorno 16 novembre 2020 è possibile procedere al completamento, compilazione e invio delle istanze collegandosi all’indirizzo https://siciliapei.regione.sicilia.it

Le istanze utilmente già compilate, firmate digitalmente e caricate sulla piattaforma SiciliaPei entro le ore 23:59 del giorno 4 ottobre 2020 (incluse le istanze correttamente regolarizzate fino alle ore 23:59 del giorno 7 ottobre 2020, di cui al D.D.G. n. 1837/7.S del 05.10.2020), pena l’esclusione, devono essere tassativamente integrate mediante la compilazione dell’Atto di adesione ai nuovi termini, modalità, criteri ed importo del contributo a fondo perduto (secondo lo schema Allegato
2.A), sottoscritto con firma digitale del legale rappresentante.

La documentazione già caricata sulla piattaforma SiciliaPei, integrata dall’Allegato 2.A, deve essere inviata a partire dalle ore 12:00 del giorno 09 novembre 2020 e fino alle ore 11:59 del giorno 16 novembre 2020.

Le nuove istanze, pena l’esclusione, devono essere compilate on line (secondo lo schema Allegato 2.Bis), accedendo con credenziali SPID alla piattaforma disponibile all’indirizzo https://siciliapei.regione.sicilia.it e firmate digitalmente dal legale rappresentante. Tali istanze devono essere inviate a partire dalle ore 12:00 del giorno 09 novembre 2020 e fino alle ore 11:59 del giorno 16 novembre 2020.

Le istanze presenti sulla piattaforma SiciliaPei i cui iter di compilazione e/o firma digitale e/o caricamento non sono stati completati entro le ore 23:59 del giorno 4 ottobre 2020 o entro il termine di regolarizzazione di cui al D.D.G. n. 1837/7.S del 05.10.2020, si considerano decadute. Le imprese che intendono richiedere il contributo devono presentare nuova istanza secondo quanto previsto dal precedente comma 4.

L’istanza di accesso al contributo include anche la richiesta di erogazione sul conto corrente/iban dedicato indicato dall’impresa.

SCARICA IL BANDO