Accordo tra Mediocredito Centrale e Confartigianato Imprese per l’accesso al credito delle PMI

Mediocredito Centrale e Confartigianato Imprese hanno firmato un accordo di collaborazione per sostenere l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, comprese le start up, rappresentate dalla Confederazione.Gli operatori delle Associazioni Territoriali di Confartigianato Imprese possono presentare direttamente richiesta di finanziamento per i loro associati attraverso il Portale B2B di Mediocredito Centrale. Attraverso la procedura on line le Associazioni Territoriali possono verificare in tempo reale la prefattibilità dell’operazione e, in caso di esito positivo, inoltrare la domanda trasmettendo contestualmente tutta la documentazione richiesta. La valutazione del merito di credito rimane di esclusiva competenza di Mediocredito Centrale.

Le imprese associate di Confartigianato Imprese possono accedere a tre prodotti offerti da Mediocredito Centrale: Chiro Fast, Chiro Pmi e Chiro Nuove Imprese. Si tratta di finanziamenti senza garanzie reali, con la sola copertura del Fondo di garanzia per le Pmi, con un importo compreso tra 25.000 euro e 500.000 euro e una durata differenziata in base alla finalità, tra 18 e 60 mesi per le esigenze del capitale circolante e tra 18 e 84 mesi per gli investimenti.

Confartigianato Imprese e Mediocredito Centrale organizzeranno insieme incontri, seminari e iniziative finalizzate a favorire l’accesso al credito delle imprese iscritte alla Confederazione attraverso la promozione delle opportunità offerte dagli strumenti finanziari della Banca.

Il credito – ha sottolineato il Presidente di Confartigianato Imprese Giorgio Merletti – è il carburante indispensabile per ridare slancio e fiducia ai nostri imprenditori e rimettere in moto l’economia. Per questo, grazie all’accordo con Mediocredito Centrale, vogliamo mettere a disposizione degli artigiani e delle micro e piccole imprese ulteriori opportunità che si aggiungono agli strumenti già in essere per accedere ai finanziamenti bancari”.

La collaborazione con Confartigianato Imprese – ha commentato in occasione della firma l’Amministratore Delegato di Mediocredito Centrale Bernardo Mattarella – consente alla Banca di raggiungere con la sua offerta di prodotti finanziari un insieme molto numeroso di artigiani e piccoli imprenditori che rappresentano un segmento di grande vitalità del tessuto imprenditoriale italiano. Con questo accordo si rafforza ulteriormente la rete di partnership strategiche con cui la Banca si propone di favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese”.